Consiglio metropolitano, 11 seggi al centrodestra, 5 al centrosinistra

I dati ufficiali dello scrutinio: nel centrodestra eletti fra gli altri Carlo Bagnasco (il più votato), Guido Guelfo, Stefano Anzalone e Adolfo Olcese, nel centrosinistra Elio Cuneo (il più votato), Claudio Villa,

Enrico Pignone e Maria Grazia Grondona. Un seggio a testa per la lista di Putti e per quella chiavarese.

Marco Bucci, sindaco di Genova, vota per il rinnovo del consiglio metropolitano. Bucci è anche sindaco metropolitano.

Solida maggioranza di centrodestra nel nuovo consiglio metropolitano eletto con il voto di ieri dai sindaci e consiglieri comunali di 66 comuni su 67 della Città metropolitana di Genova (è esclusa Lavagna, commissariata): secondo i dati ufficiali dello scrutinio, terminato alle 12.55 di oggi, i 625 votanti, pari al 76,68% degli 815 aventi diritto al voto, hanno eletto consiglieri 11 candidati della lista di centrodestra ‘Per la Città metropolitana’, 5 di quella di centrosinistra ‘Patto metropolitano’ e 1 a testa per le due liste ‘Avanti Tigullio’ e ‘Coalizione civica per la Città metropolitana’, la prima composta esclusivamente di consiglieri comunali di Chiavari e la seconda presentata da formazioni politiche di sinistra.

Ecco i risultati ufficiali con i nomi degli eletti in ordine di voti ottenuti: ricordiamo che i voti ottenuti sono ponderati in base al peso demografico dei comuni a cui appartengono gli elettori, per esempio il voto di un consigliere comunale di Genova vale 1.097 e quello di un consigliere comunale di Propata vale 28.

Per la Città metropolitana

1) Carlo Bagnasco, sindaco di Rapallo, 5.417

2) Guido Guelfo, sindaco di Lumarzo, 4.987

3) Stefano Anzalone, consigliere comunale di Genova, 4.343

4) Adolfo Olcese, sindaco di Pieve Ligure, 3.791

5) Salvatore Muscatello, consigliere comunale di Arenzano 3.679

6) Enrico Piccardo, sindaco di Masone, 3.358

7) Simone Ferrero, consigliere comunale di Genova, 3.291

8) Claudio Garbarino, consigliere comunale di Torriglia, 3.244

9) Franco Senarega, consigliere comunale di Recco, 3.172

10) Roberto Cella, consigliere comunale di Rezzoaglio, 3.144

11) Agostino Bozzo, consigliere comunale di Camogli, 3.077

Patto metropolitano

1) Elio Cuneo, sindaco di Coreglia Ligure, 5.244

2) Claudio Villa, consigliere comunale di Genova, 4.416

3) Enrico Pignone, consigliere comunale di Genova, 4.388

4) Maria Grazia Grondona, sindaco di Mignanego, 3.965

5) Stefano Damonte, consigliere comunale di Cogoleto, 3.937

Avanti Tigullio

1) Antonio Segalerba, consigliere comunale di Chiavari, 3.442

Coalizione civica per la Città metropolitana

1) Daniela Tedeschi, consigliere comunale di Arenzano, 1.564

Dei 18 nuovi consiglieri solo 6 sono consiglieri uscenti: 4 nella lista di centrodestra (Bagnasco, Anzalone, Olcese e Senarega) e 2 nella lista di centrosinistra (Pignone e Grondona).

Solo 4, rispetto ai 7 del vecchio consiglio metropolitano, i consiglieri comunali di Genova. Buona la rappresentanza del Golfo Paradiso e del Ponente, con 3 consiglieri a testa, Il Tigullio e la Val Fontanabuona ne hanno 2 a testa e infine si contano 1 consigliere ciascuno per le valli Stura, Polcevera, Trebbia-Scrivia ed Aveto.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…