Promozione: il Campomorone Sant’Olcese tiene il passo dell’Arenzano

Campo Ligure. Dopo sole 3 giornate, appare già piuttosto allungata la classifica del girone A di Promozione. Segno di un campionato che presenta una notevole differenza di valori tra le squadre di testa e

quelle in coda. Solamente quattro i pareggi nei primi 24 incontri. E c’è un quintetto di squadre che è partito molto forte.

Dopo l’Arenzano, vittorioso ieri a Legino in anticipo, anche il Campomorone Sant’Olcese prosegue la sua corsa a punteggio pieno. La formazione di mister Marco Pirovano ha avuto la meglio sul Borzoli per 2 a 1. Un rigore trasformato da Curabba sul finire del primo tempo e una punizione di Fabris in avvio di ripresa hanno portato i locali sul doppio vantaggio; Piovesan ha accorciato le distanze dal dischetto ma i gialloblù non sono riusciti ad evitare la prima sconfitta in campionato.

Eccezionale prova di forza del Bragno, che tra Coppa Italia e campionato ha vinto cinque incontri su sei. I biancoverdi hanno rischiato di capitolare all’Ellena di Loano, ma alla fine ne sono usciti vittoriosi per 4 a 2. Nel primo tempo un’incornata di Murabito su angolo ha portato in vantaggio i rossoblù; immediato il pari ospite su rigore assegnato per fallo su Robaldo e trasformato da Cerato. Nel secondo tempo Mombelloni ha portato avanti i valbormidesi; ha replicato Alberti per la Loanesi. Scampato il pericolo per un incrocio dei pali colpito da Condorelli, l’undici allenato da Cristian Cattardico ha fatto sua l’intera posta con la seconda rete personale di Cerato ed un rigore di Torra.

Amarezza in casa Cairese per un pareggio che, seppur giunto in rimonta, sta stretto ai gialloblù. La squadra condotta da Matteo Solari, dopo pochi minuti, ha colpito una traversa con Alessi. L’Ospedaletti passa in vantaggio con Fabio Sturaro che al 28° ribadisce in rete un calcio di rigore parato da Giribaldi a Cariello. Il forcing valbormidese dà i suoi frutti solamente al 38° del secondo tempo, quando Alessi insacca su punizione.

Tra le cinque squadre ancora imbattute c’è il Taggia, che si è sbarazzato del Pallare con il risultato di 3-1. Un gol di Brizio e una doppietta di Pesco hanno chiuso i conti già nel primo tempo; nella ripresa Realini ha segnato la prima rete biancoblù in campionato, ma poco dopo gli ospiti sono rimasti in dieci per l’espulsione di Laudando e la partita non ha avuto altro da dire.

Campese e Alassio Football Club non sono riuscite a superarsi; erano a pari punti prima dello scontro diretto e lo sono rimaste dopo la sfida sul campo dei verdeblù. Burlando e Moraglio hanno mantenuto inviolate le rispettive porte e ne è uscito il primo 0 a 0 di questo campionato.

Si sblocca la Praese, imponendosi per 1 a 0 al Merlo di Ceriale. La partita è stata decisa da un gol di Pinna intorno alla mezz’ora, grazie al quale i ragazzi di mister Jerry Meledina hanno conquistato i primi 3 punti. I biancoazzurri guidati da Fabio Ghigliazza restano terzultimi con un solo punto all’attivo.

Alle loro spalle, oltre al Pallare, c’è la Voltrese, uscita sconfitta 2 a 0 da Sant’Olcese, dov’era ospite di un altro team che si trovava ancora a secco. Le reti di Brema e De Ronch nelle fasi centrali del primo tempo hanno premiato la neopromossa, a scapito dei gialloblù che dovranno presto cambiare passo per non trovarsi a rischiare la seconda retrocessione consecutiva.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…