Strade, riaperta la SP10 di Savignone liberata dai massi

Demolito e rimosso l’enorme macigno franato con altre rocce sulla carreggiata la Città metropolitana, d’intesa con il Comune di Savignone che ha fatto intervenire i rocciatori sul versante, ha riaperto

la circolazione a mezzogiorno.

Transito riaperto da mezzogiorno di oggi sulla SP10 di Savignone, chiusa in un tratto fra Montemaggio e Sorrivi per la frana di un enorme macigno da cinquanta tonnellate caduto insieme ad altri massi sulla carreggiata dal ripido versante roccioso.
Dopo le ispezioni sulla parete dei rocciatori incaricati dal Comune di Savignone, con sganciamento dei materiali ancora pericolanti, la Città metropolitana di Genova è intervenuta per demolire con il martellone d’acciaio di una ruspa i massi, realizzando poi con i frammenti di roccia un vallo di protezione sotto il versante.Frana Sp 10 inizio lavori foto 6 Completate tutte queste operazioni, d’intesa con il Comune di Savignone che ha comunicato la conclusione delle attività stabilite sulla parete, la Città metropolitana ha così riaperto la strada alle 12.frana sp 10 lavori finiti foto 2
Per il vicesindaco metropolitano Adolfo Olcese che ha coordinato gli interventi dell’ente a Savignone in costante contatto con il sindaco Marco Bucci “le funzioni della Città metropolitana per la viabilità sono e restano fondamentali, nella massima collaborazione con i Comuni, molto spesso prime sentinelle delle priorità ed emergenze sul territorio e con la professionalità e l’impegno costante dei nostri tecnici e operatori.”

Correlati

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…