Voltri, il negozio-bancomat della droga. Carabinieri arrestano tre genovesi

Genova. Usavano il negozio per smerciare e spartire la droga e in casa avevano la scorta per l’estate. Centrale dello spaccio smantellata da agenti in borghese

La scoperta è dei Carabinieri

del Nucleo Operativo della Compagnia di Arenzano, che con la collaborazione dei militari di Genova Prà, ieri sera hanno arrestato tre persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: due uomini, un 63 enne, commerciante, residente a Genova, e un 37 enne, anch’egli commerciante, residente ad Arenzano, ed una donna, 35 enne, impiegata, residente ad Arenzano.

Intorno alle 20.30 di ieri, i militari del Nucleo Operativo, in borghese, stavano effettuando un servizio di pattugliamento finalizzato a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti lungo il litorale dell’estremo ponente Genovese durante il periodo estivo, quando hanno notato, nel Piazzale del supermercato PAM di Voltri, un SUV scuro con a bordo due uomini.
Subito l’atteggiamento dei due è apparso sospetto e per questo hanno deciso di seguirne i movimenti.

Dopo alcuni minuti la coppia ha raggiunto, a bordo del veicolo, via Camozzini ed è entrata all’interno di un negozio di cui, si scoprirà dopo, è titolare uno dei due uomini (A.B.)
A questo punto è scattato il blitz. I Carabinieri hanno fatto irruzione nel negozio e sono riusciti a sorprendere i due uomini mentre sul bancone stavano tagliando con un cutter della sostanza biancastra. A nulla è servito il tentativo di disfarsi dell’involucro lanciandolo tra gli scaffali. Recuperato si è accertato che conteneva 10 grammi di cocaina.

Subito dopo sono state eseguite delle perquisizioni a casa dei due fermati rinvenendo complessivamente Kg 1,200 di hashish così suddivisi: nell’abitazione di Genova di G.C. sono stati rinvenuti 3 pezzi per un peso di 64 grammi, mentre in quella di A.B., ad Arenzano, 1 Kg e 136 grammi, suddiviso in diversi panetti.

A guardia della droga, nell’abitazione di A.B. ad Arenzano è stata trovata la sua convivente, C.G., che è stata arrestata. I tre, che non risultano avere precedenti per droga, sono stati tradotti presso il Carcere di Genova Marassi e quello femminile di Pontedecimo con l’accusa detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Sono in corso gli accertamenti per verificare quali siano i clienti degli arrestati. Non si esclude che, visto il quantitativo sequestrato, la droga fosse destinata a soddisfare le richieste durante il periodo estivo.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…