Stampa questa pagina
Calcio mercato: Sfumato Iličič, soffiato al Doria dall’Atalanta

Genova. “Nondum matura est”… Tanto non è matura…

La locuzione latina, riferita alla traduzione di Fedro, della favola “La volpe e l’uva”, attribuita al greco Esopo, sembra poter fotografare, in questi

giorni, i pensieri di molti tifosi blucerchiati, nei discorsi al “Bar Sport”…

Josip Iličič è stato “soffiato” alla Sampdoria, da un “golpe” atalantino-gigliato? “Poco male” – dicono al bar – “Stiamo parlando di un giocatore incostante, che alterna giocate importanti, a lunghe pause, in cui si assenta dal gioco… e poi, in che ruolo lo faresti giocare? Trequartista? Ne abbiamo già troppi”.

Può darsi abbia ragione il vecchio tifoso, che sta sorseggiando una “mezza carolina”, ma il pensiero che un calciatore professionista possa preferire l’Atalanta alla Sampdoria e vivere a Bergamo, piuttosto che a Genova… lascia quanto meno pensierosi…

Wesley Sneijder? L’avventore del Bar Sport dice che l’olandese ha 33 anni… personalità troppo forte, potrebbe creare problemi nelle tematiche dello spogliatoio… “Abbiamo già dato – dice – con Antonio Cassano”.

Già, ci siamo tutti dimenticati che il “Pibe di Bari” è stato l’ultimo giocatore ad illuminare il Luigi Ferraris, anche di giorno… Non a caso è fresca la notizia, di ultima ora, della dichiarazione di Luca Toni, sul fatto che Fantantonio avrebbe potuto essere prezioso per l’Hellas Verona… Chi di calcio capisce, un genio vorrebbe sempre averlo, in squadra.

Ma chissà che le ultime news di radio mercato, che riportano voci di un ripensamento di Giampaolo verso l’ostracismo al campione del Galatarasy e del “triplete” nell’Inter, di qualche anno fa, non possano “far maturare l’uva” a tempo di record…

Non scherziamo, come si può non sperare in Wesley Benjamin Sneijder, con la maglia che fu di Roberto Mancini?

Resta acerbo, o quanto meno aspro per la Sampdoria, il grappolo d’uva rappresentato da Jordan Amavi, a quanto pare destinato al Siviglia, dove (e questa notizia è perfino peggiore), secondo “Estadio Deportivo”, sembra debba giocare, nel prossimo campionato, anche Muriel, grazie al quale, i “sevillistas” consentirebbero, alle casse della Samp, di registrare un’altra importante plusvalenza.

Ma, se vogliamo tornare a parlare di uva asprigna… l’ultima che ho sentito al Bar Sport è stata quella che Stevan “JoJo” Jovetic è troppo fragile… Che dire? No comment…

Finirà mica, che troveremo sorprendentemente amabile il vino proveniente da un grappolo d’uva, di cui è si è sparsa voce oggi? Si parla di Kenneth Omeruo, nazionale nigeriano del Chelsea (classe ’93), che i Blues, negli ultimi due anni, hanno mandato a “farsi le ossa” in Turchia…

A dire il vero, penso che un ottimo bicchiere potrebbe scaturire dall’imbottigliamento, in colori blucerchiati, di un altro centrale difensivo, il nazionale Under 21 spagnolo, Jorge Meré Pérez, in forza alclub Sporting Gijón, con cui la Samp, stando ad alcune fonti di radio mercato, avrebbe trovato l’accordo per il trasferimento a Genova del “canterano” delle Asturie… ma anche a Malaga il vino buono è apprezzato… e la Costa del Sol (oltre al continuare a giocare nella Liga spagnola) potrebbe avere la meglio sulla Riviera Ligure…

Passando invece a parlare di ragazzi del vivaio blucerchiato, Gabriele Rolando, esterno destro classe ’95, si appresta ad atterrare a Punta Raise e vestire la prestigiosa casacca rosanero del Palermo, dopo le positive esperienze a Como, Matera e Latina…

Consentite a chi scrive, di lanciare un grande “in bocca al lupo” al ragazzo di Arenzano…

Ultima modifica il Giovedì, 06 Luglio 2017 07:12
Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…