Stampa questa pagina
Weekend fiorito a Busalla con la “Festa delle Rose”

Sabato 10 e domenica 11 giugno la XV edizione dell’appuntamento tutto declinato sulle rose, dallo sciroppo alle più sorprendenti degustazioni gastronomiche, con mercato dei prodotti tipici, giardinaggio e molti eventi.

La vie en rose: con un weekend fittissimo di appuntamenti e un prologo intenso già in settimana Busalla si prepara alla XV edizione della “Festa delle Rose – Busalla è un fiore” declinato tutto sulle rose, dallo sciroppo alle degustazioni gastronomiche più originali e sorprendenti, con mercato dei prodotti tipici, giardinaggio e molti eventi fra cultura, natura e spettacolo.
Il clou della manifestazione sarà sabato 10 e domenica 11 giugno.
Dalle 10 di sabato in tutta Busalla saranno allestiti mercatini di prodotti tipici con il fulcro nelle rose, dallo sciroppo alle marmellate alle gelatine, dalla birra alla rosa ai canestrelli aromatizzati alla rosa ai ravioli e alla pasta con petali di rosa ad altri prodotti che hanno come ingrediente principale la Rosa della Valle Scrivia, come le nuovissime pepite alla rosa, frollini al profumo di rosa con pepite di cioccolato. Nei mercatini anche tanto artigianato locale, antiquariato, hobbistica, attività creative, giochi per bambini, mentre per il palato la grande novità della XV edizione sarà il Ristorosa (aperto sia sabato che domenica, a pranzo e a cena), un ristorante che offre un menù completo tutto alla rosa e gli chef raccomandano di non perdere assolutamente i ravioli con ripieno di petali e sugo alla rosa. Nel pomeriggio di sabato la festa si estenderà anche alla bella Villa Borzino, sorta nei primi anni Venti con architetture ispirate ai palazzi secenteschi genovesi, e di proprietà comunale dagli anni Settanta. Nel parco si potranno incontrare e conoscere i magnifici e dolcissimi asini dell’associazione Paradase, mettersi alla prova in un corso di orienteering o ammirare le rose anche nella mostra fotografica Profumo di Rose di Maura Di Stefano e sarà possibile anche visitare Villa Borzino con un percorso tra storia e contemporaneità interpretato dai giovani attori della compagnia teatrale “Artisti al Buio” dell’Istituto Primo Levi.
Sabato sera chiuderà la giornata lo spettacolo di danza Eclipse Dance Contest (curato da Eclipse Wellness di Busalla) con la partecipazione straordinaria del ballerino Jonathan Dante Gerlo e della cantante Miriam Masala (protagonisti anche della trasmissione televisiva Amici di Canale 5) e della ballerina Irene Moles.
Domenica 11 giugno ai mercatini già allestiti dal sabato sul lungo argine Scrivia si svolgerà la tradizionale Fiera di Sant’Antonio e durante la giornata sarà aperto per i visitatori anche un ampio parcheggio messo a disposizione dalla società Iplom in via Carlo Navone, accanto al Ponte Vecchio sullo Scrivia.
Nel pomeriggio Villa Borzino ospiterà il battesimo della sella con i cavalli del centro ippico Lo Scrivia e la premiazione del concorso  che quest’anno unisce la Rosa della Valle Scrivia allo Spazio, per celebrare i 25 anni della prima missione italiana nello spazio dell’astronauta busallese Franco Malerba. Sarà premiato anche il concorso fotografico Busalla è un fiore aperto sul profilo Facebook della della festa (www.facebook.com/festadellerose).
Alle 18 gran finale con la degustazione degli Aperirosa, imperdibili apertivi a base di sciroppo di rose dei bar locali, che accompagna lo spettacolo di cabaret di Daniele Raco.
La Festa delle Rose è annunciata e preceduta da una serie di appuntamenti durante la settimana. Il primo già questa sera, all’Antica Trattoria di Semino (largo Italia, 34 – Busalla) con una degustazione di Rose delle Valle Scrivia a tutto pasto, dall’antipasto al dolce e la presentazione del volume Rosa Rosae: declinare la rosa in cucina di Maria Giulia Scolaro e Ilaria Fioravanti (Sagep Editori).
Giovedì 8 giugno alla Biblioteca Bertha Von Suttner alle 21 si parlerà invece dell’intelligenza degli asini: sulle alture della verdissima Chiappari (località del Comune di Ronco Scrivia con accesso però da Busalla) vive una comunità di asini che l’irrestibile Oreste ha reso anche virale sul web. All’incontro, in collaborazione con l’associazione Paradase, parteciperà Roberto Baggiani, autore del volume La prospettiva dell’asino – Storie edificanti, e poco edificanti, di asini e uomini.
Venerdì 9 giugno alle 20.30 tra le rocche di Bastia (Busalla) si svolgerà poi il memorial “Mille luci per Livio”, escursione notturna di 5 Km a lume di candela.La Festa delle Rose è organizzata dall’assessorato alla cultura del Comune di Busalla e dalla Pro Loco di Busalla in collaborazione con il CIV Il Ninfeo e l’associazione di promozione del territorio Le valli dell’Antola.
Info: www.festadellerose.prolocobusalla.it e www.comune.busalla.ge.it

hashtag: #festadellerose #busalla

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…