Sturla vince facile a Lerici e prova l’allungo

Le sconfitte a volte sono più utili delle vittorie, specie se sai imparare da esse. Lo sa bene la Sportiva Sturla che ha imparato la lezione dopo il ko contro Arenzano

di due partite fa, al giro di boa della stagione, è ripartita da zero ed ha ripreso a vincere. Due partite dopo, si ritrova con 5 punti di vantaggio sui cugini biancoverdi, e con un gioco ritrovato che ha permesso alla squadra di Falcone di prendere il controllo della partita contro Lerici fin dalle prime battute.

Nello scontro con i levantini infatti, Sturla inizia bene, va avanti 1-4 e non molla più la presa sul match, aumentando il distacco progressivamente con il 3-5 del secondo quarto e tornando in vasca sul parziale di 4-9. Da qui è gestione oculata della gara, con una difesa forte e attenta che concede solo 2 reti nell’ultima metà gara, e ne piazza altre 5 che le permettono di imporsi 5-14 e salire a quota 30 punti.

Arenzano invece era chiamato a vincere il derby contro Rapallo per restare in scia della capolista, ma i ruentini hanno dimostrato di essere all’altezza della situazione e di una classifica che li vede a portata della zona alta. Partita equilibrata con Arenzano che fatica ad orchestrare incalzata dai ritmi alti imposti dagli avversari e che non riesce a piazzare il colpo da allungo. Anzi si arriva al terzo quarto con toni equilibrati.

Sarà invece Rapallo a tentare la fuga con un break di 3-0 che pare poter essere decisivo, ma Arenzano non molla e si riporta sotto sull’8-8. Nel finale Rapallo va di nuovo avanti, ma viene riacciuffata ancora e la sirena decreta la parità 9-9 finale. Un punto che consente ai biancoverdi di restare al secondo posto, mentre per Rapallo un po’ di rammarico per aver sciupato l’occasione di una prestigiosa vittoria.

Bella partita fra Sestri e Albaro Nervi che vede ancora una volta ko dei nerviesi, i quali comunque se la sono giocata a viso aperto fino all’ultimo. Per la squadra sestrese un 10-8 che consente di restare in scia di Torino, avanti 3 lunghezze e di distanziare Lerici. Evidente comunque la crescita dei biancorossoblù che hanno mostrato segnali di miglioramento e potranno togliersi qualche soddisfazione in più creando più problemi del previsto alle avversarie.

In classifica come detto domina Sturla con i suoi 30 punti davanti ad Arenzano con 25. Sestri è salita a 21, mentre a 16 c’è Rapallo. Ferma in fondo con un punto, Albaro.

Nel prossimo turno, l’ultimo prima della pausa pasquale, Rapallo attende Lerici per lo scontro diretto che potrebbe decidere la stagione ruentina. Sestri cerca punti con l’Etruria, mentre Sturla attende Firenze. Derby fra Arenzano e Albaro Nervi.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…