Sturla e Sestri fuggono in testa, ma sabato sarà derby

Quarta giornata del campionato di Serie B maschile con il big match fra Sportiva Sturla e Dinamica Torino che proietta la formazione di Falcone al comando, insieme ai cugini del CN

Sestri, entrambe a punteggio pieno.

Gli sturlini erano chiamati ad una prova di maturità, la prima dell’anno contro la compagine piemontese, fino a qui perfetta, in uno scontro che si è deciso solo all’ultimo quarto. La partita è stata difficile, combattuta fin dalle prime azioni con il primo periodo che termina 1-1, mentre al rientro in vasca i biancoverdi riescono ad andare avanti di una rete e al cambio campo sono sul 4-3.

I torinesi reagiscono nel terzo quarto e rimontano, impattando il risultato. Si decide tutto nell’ultima parte di gara con Sturla che si impone 2-1, e i portieri che si esibiscono in grandi parate. Finisce 8-7 per i genovesi che possono gioire e godersi il primato. Per i biancoverdi ora una settimana in cui ricaricare le pile in vista del derby cruciale con Sestri.

Anche la squadra di mister Zonari avrà bisogno di riposo in vista della stracittadina. Dopo la partita contro l’Acquasport Firenze, d’altronde, sarà necessario resettare tutto per arrivare a domenica nelle migliori condizioni possibili. Con i toscani la partita si decide nel terzo periodo, dopo i parziali eloquenti: 2-2 e 1-1, nella prima metà di partita. Il 2-3 al rientro in vasca si rivelerà decisivo, dato che anche nell’ultima parte il parziale sarà di 1-1. Finisce 6-7 per Sestri che insieme a Sturla guida il campionato con 12 punti. La partita di domenica prossima definirà chi fra le due potrà fare la lepre.

Dietro alle due prime della classe, c’è Arenzano che viaggia a vele spiegate dopo la prima, infelice, uscita di campionato. Nella piscina di casa contro Lerici, la partita inizia lenta, con i levantini molto aggressivi nella prima metà di gara durante la quale si illudono andando sul 2-4. La rimonta arenzanese è veemente e con un doppio 3-0 nel terzo e quarto periodo, riprende e vince la partita fissando il punteggio sul 10-4. Partita funestata peraltro, dal gesto insensato e stupido di Mezzasalma che rompe il naso di Luca Rasore a partita ormai sul punteggio finale. L’Arenzano non ha escluso azioni legali verso lo stesso centroboa lericino.

Prima vittoria per il Rapallo Nuoto, squadra in crescendo che ha aspettato fin troppo di poter gioire, ma alla fine lo ha fatto vincendo meritatamente nell’acqua amica di Camogli sul Firenze Pallanuoto per 6-3. La partita resta in equilibrata fino al terzo quarto, con Rapallo avanti di una rete (2-1 parziale) che mette il turbo e ne fa 4 ai fiorentini i quali non riescono a tenere il passo. Il 6-3 rimane il risultato finale, dopo un’ultima frazione nella quale Firenze fa poco per rientrare in gara, e Rapallo gestisce il vantaggio.

Manca ancora la vittoria invece all’Albaro Nervi che contro l’Etruria aveva l’opportunità di fare punti, visti i valori in vasca, ma qualche disattenzione di troppo ha punito i biancorossoblù. Non sono bastate le ben 7 marcature (su 8 totali) di Tamburini. L’Etruria ha fatto valere l’esperienza che è valsa il gol in più, giunto solo all’ultimo quarto, che consente ai toscani di vincere per la prima volta in campionato e lasciare i nerviesi soli all’ultimo posto.

La classifica vede saldamente al comando Sturla e Sestri con 12 punti, tre in più della coppia Arenzano – Torino. Lerici è fermo a metà con 6, mentre le prime vittorie di Rapallo ed Etruria consentono alle due squadre di agganciare le due fiorentine a quota 3. Chiude Albaro Nervi.

Nel prossimo turno, spicca il derby al vertice fra Sestri e Sturla, mentre l’Albaro Nervi cercherà i primi punti in casa contro l’Acquasport. Rapallo andrà invece a fare visita alla dinamica Torino, mentre Arenzano affronterà l’Etruria.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…