Rubano motori da barca: fermati ad Arenzano dai carabinieri

I carabinieri li hanno fermati sull’autostrada A10, poco dopo il casello di Arenzano. M. Z., 40 anni, e M. M., la metà, entrambi pregiudicati di nazionalità romena, risiedono ad Asti, ma

ieri notte avevano deciso di colpire a Varazze, nel savonese. Il bottino, razziato nel porto, era costituito da 4 motori fuoribordo Suzuki, circa 12 mila euro in totale.

Il furto, però, è costato loro l’arresto, grazie all’intervento di un maresciallo che, in servizio proprio ad Arenzano, stava tornando a casa dopo il turno di notte. Arrivato proprio al casello di Varazze, il sottufficiale ha notato due uomini che, a lato della strada, stavano nascondento su una station wagon i motori.

Insospettito, li ha seguiti per alcuni minuti, mentre i ladri si dirigevano verso Genova. A quel punto è stata sufficiente una telefonata ai colleghi per portare ad un doppio arresto.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…