Stampa questa pagina
Centrodestra ad Arenzano per dire “no” al referendum

Arenzano. Si svolgerà lunedì 21 novembre alle ore 21 all’Ena Hotel di Arenzano un convegno sulle “ragioni del No” al referendum costituzionale.

La serata, organizzata dai partiti del centrodestra (Lega Nord,

Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lista Toti), vedrà tra i partecipanti gli assessori regionali Edoardo Rixi e Gianni Berrino, i consiglieri regionali Matteo Rosso ed Angelo Vaccarezza e l’avvocato Pietro Piciocchi, esperto in materia e rappresentante del Comitato del No.

A moderare il dibattito i consiglieri comunali Paolo Cenedesi e Giacomo Robello che commentano: “Una bella occasione per approfondire le ragioni del no ad una revisione della costituzione che accentra molti poteri a Roma, con una livellamento dei servizi verso il basso, toglie il diritto di voto sul Senato ai cittadini e non rende più efficace l’azione delle Istituzioni. Una riforma ad uso e consumo dei poteri forti e dell’Unione Europea.”

Conclude Cenedesi: “Sarà anche l’occasione per serrare le fila in previsione delle prossime elezioni comunali ad Arenzano su cui stiamo già lavorando da tempo per fornire un’ alternativa credibile dopo decenni di amministrazioni dello stesso colore politico”.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…