Serie A2: la Crocera Stadium piega il Lavagna, facile per lo Sturla sull’Arenzano

Camogli. Bilancio in equilibrio per le formazioni di Genova e provincia nella decima giornata del campionato di Serie A2: tre vittorie e tre sconfitte.

Due i derby in programma. A Genova

il Lavagna 90 è stato sorpreso dalla Crocera Stadium, vittoriosa col minimo scarto. Le due squadre non mutano la loro posizione di classifica: il team di Sampierdarena resta ottavo, ma decisamente più tranquillo in ottica salvezza, i biancoblù rimangono terzi, massima posizione raggiungibile.

di 113

Galleria fotograficaSerie A2: Spazio Rari Nantes Camogli vs Reale Mutua Torino 81 Iren

  • : Spazio Rari Nantes Camogli vs Reale Mutua Torino 81 Iren
  • : Spazio Rari Nantes Camogli vs Reale Mutua Torino 81 Iren
  • : Spazio Rari Nantes Camogli vs Reale Mutua Torino 81 Iren
  • : Spazio Rari Nantes Camogli vs Reale Mutua Torino 81 Iren

Davanti, infatti, continuano a vincere San Donato Metanopoli e Camogli. Quest’ultima ha battuto il Torino 81, consolidando la seconda posizione.

Terza vittoria stagionale per lo Sturla, che affonda un Arenzano sempre più ultimo. Perde colpi il Bogliasco, battuto e sorpassato dalla President Bologna: i biancazzurri scendono al quinto posto.

Di seguito tabellini e resoconti redatti dalla Fin.

Sportiva Sturla – Rari Nantes Arenzano 10-4
Sportiva Sturla: F. Ghiara, M. Villa, F. Dainese 3, T. Vergano 2, Giusti S., L. Bisso 1, M. Cappelli, M. Rivarola 2, S. Villa, F. Giacobbe, R. Giusti, Cognatti-Mele A. 1, Gilardo M. 1. All. Ivaldi.
Rari Nantes Arenzano: A. Damonte, D. Corelli, S. Robello, S. Lottero, M. Bruzzone, I. Messina, G. Ghillino 2, P. Piccardo, R. Ieno, W. Delvecchio 2, L. Rasore, M. Damonte, M. Musiello. All. Patchaliev.
Arbitri: Braghini e Nicolai.
Note. Parziali: 2-2, 3-0, 3-2, 2-0. Usciti per limite di falli Gilardo (S) e Bruzzone (A) nel terzo e nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sturla 3/8 + 2 rigori, Arenzano 1/10 + 3 rigori. Nel quarto tempo Damonte M. (A) fallisce un tiro di rigore. Espulso Messina (A) a 3.44 del secondo tempo per brutalità. Ammoniti i tecnici Patchaliev (A) e Ivaldi (S) nel terzo tempo per proteste.

Dopo la sconfitta dell’ultima giornata, la Sportiva Sturla batte la Rari Nantes Arenzano nel derby ligure. Dopo la parità iniziale (2-2), la squadra di casa si porta sul +3 a metà gara (5-2). Gli avversari fanno fatica a tenere il ritmo, Delvecchio e Ghillino tentano di ricucire, ma Dainese e Rivarola aumentano ancora il divario a favore dei ragazzi di coach Ivaldi nel quarto tempo (10-4), spegnendo le velleità di rimonta dei biancoverdi.

Spazio Rari Nantes Camogli – Reale Mutua Torino 81 Iren 12-8
Spazio Rari Nantes Camogli: L. Gardella, A. Beggiato 2 (1 rig.), A. Iaci 1, E. Rossi, G. Guidi 1, A. Cambiaso 1, F. Foti, L. Barabino, G. Cocchiere 4, N. Gatti 2, F. Licata, E. Cocchiere, E. Caliogna 1. All. Temellini.
Reale Mutua Torino 81 Iren: M. Aldi, G. Federici, A. Cialdella, G. Ermondi, A. Maffè, S. Oggero, V. Audiberti 2, I. Vuksanovic 4 (1 rig.), E. Capobianco, F. Ronco, G. Novara 2, F. Gattarossa, G. Costantini. All. Aversa.
Arbitri: Boccia e Bensaia.
Note. Parziali: 3-2, 4-1, 3-3, 2-2. Usciti per limite di falli Maffè (T) nel terzo tempo, Licata (C) e Cialdella (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Camogli 2/12 + 1 rigore e Torino 3/10 + 1 rigore. Espulso il tecnico Aversa (T) per proteste nel quarto tempo.

Tre punti importanti per la Camogli per rimanere alle spalle della capolista. I liguri conducono 3-2 alla fine del primo tempo. Grazie a un parziale di 4-1, prima del cambio campo, i padroni di casa consolidano il vantaggio; per i piemontesi a segno Vuksanovic. Nel terzo periodo tre gol per entrambe le squadre, con due doppiette di G. Cocchiere e Novara; Guidi e Audiberti segnano le altre due reti. L’ultimo quarto conferma il risultato, Beggiato e Iaci chiudono le marcature per i liguri a cinque minuti dalla fine; a nulla valgono i gol di Vuksanovic e Audiberti.

Crocera Stadium – Lavagna 90 12-11
Crocera Stadium: G. Graffigna, G. Pedrini 4 (1 rig.), M. Giordano 2 (1 rig.), R. Ramone, Di Stefano, E. Colombo 1, D. Ferrari 1, F. Corio 1, R. De Windt, L. Dellepiane 1, S. Figini, E. Massa, A. Fulcheris 2. All. Dorigo.
Lavagna 90: F. Agostini, S. Botto, F. Luce 1, M. Pedroni 1, L. Pedroni 2, L. Bianchetti, G. Cotella 1, A. Gabutti, F. Cotella 2, F. Cimarosti, E. Menicocci 1, L. Magistrini, A. Casazza 3. All. Martini.
Arbitri: Zedda e Minelli.
Note: parziali: 4-4 2-1 3-4 3-2 Uscito per limite di falli: Ferrari (Crocera) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Crocera 7/10 +2 rigori, Lavagna 4/10 + 1 rigore. Espulsi per proteste Giordano (Crocera) nel terzo tempo, per brutalità Pedroni M. e Pedroni L. (Lavagna) e nel quarto tempo. Espulso nel quarto tempo per proteste il tecnico Martini (Lavagna).

Vittoria di misura per la Crocera Stadium in una partita senza esclusione di colpi contro la Lavagna 90. Primo tempo chiuso in parità (4-4), ma a metà gara i padroni di casa hanno una lunghezza di vantaggio grazie alla rete di Corio. Terzo tempo concitato con Pedroni L. (Lavagna) che sullo scadere del parziale riesce a riportare in equilibrio il risultato. Nel quarto tempo si scaldano gli animi e i ragazzi di Dorigo approfittano della doppia espulsione definitiva tra le fila degli avversari per chiudere l’incontro con la rete di Corio a due minuti dalla sirena.

President Bologna – Bogliasco 7-5
President Bologna: L. Mugelli, C. Campolongo, S. Orlandini, A. Baldinelli 3, M. Moscardino, B. Kadar, F. Marciano, F. Belfiori, T. Turchini, L. Pozzi, E. Cocchi 3, D. Parisi 1, L. Bazzani. All. Risso.
Bogliasco: F. Di Donna, E. Percoco 4, R. Tamburini, G. Guidaldi, Giov. Congiu, Mauceri, A. Bottaro, M. Monari 1, G. Boero, V. Puccio, D. Puccio, A. Canepa, Gios. Congiu. All. Magalotti.
Arbitri: Scillato e Fusco.
Note: parziali: 2-1 1-2 3-1 1-1 Uscito per limite di falli: Monari (Bogliasco) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: President Bologna 1/12, Bogliasco 4/7. Ammoniti per proteste il tecnico Magalotti (Bogliasco) e il tecnico Risso (President) nel terzo tempo.

Colpo grosso per la President Bologna che batta in casa la Bogliasco 1951 e sale a metà classifica. Primi due tempi speculari, avanti 2-1 i padroni di casa nel primo parziale, poi gli ospiti rimettono in equilibrio il risultato con la doppietta di Percoco. Cocchi e Baldinelli (President Bologna) provano di nuovo l’allungo nella terza frazione, e la vittoria si concretizza con il pareggio (1-1) nell’ultimo quarto.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…