Serie A2: Bogliasco vittorioso sul Lavagna 90, il Camogli espugna Bologna

Bogliasco. Tre vittorie e tre sconfitte. Questo il bilancio delle squadre di Genova e provincia nella quinta giornata del girone Nord della Serie A2.

L’unico derby ligure ha visto il Bogliasco

prevalere sul Lavagna 90. Un successo, il terzo per i biancazzurri, che vale il sorpasso in classifica.

Ancora un risultato positivo per la Rari Nantes Camogli, che corre a punteggio pieno grazie alla vittoria in casa della President Bologna. Leader, con una partita in più, è il San Donato Metanopoli, che ha battuto la Crocera Stadium. Quest’ultima resta ferma a quota 4 punti e viene scavalcata dalla Sportiva Sturla, capace di vincere in casa del Como. Resta a secco la Rari Nantes Arenzano.

Di seguito tabelline e cronache redatti dalla Fin.

Vela Nuoto Ancona – Rari Nantes Arenzano 14-8
Vela Nuoto Ancona: E. Bartolucci Donati, V. Lisica 5 (3 rig), M. Pugnaloni 1, S. Pantaloni 1, G. Baldinelli, F. Alessandrelli 1, M. Milletti 3, A. Dipalma, T. Milletti 2, D. Bartolucci, G. Sabatini, D. Cesini 1, A. Pierpaoli. All. Pace.
Rari Nantes Arenzano: A. Damonte, D. Corelli, S. Robello 1, S. Lottero, M. Bruzzone 1, I. Messina, G. Ghillino 1 (1 rig.), P. Piccardo 1, R. Ieno, W. Delvecchio 2, L. Rasore 1, M. Damonte 1, M. Musiello. All. Robello.
Arbitri: Lombardi e Pagani Lambri.
Note. Parziali: 4-4, 2-1, 6-3, 2-0. Espulso per proteste Pantaloni (AN) nel terzo tempo. Usciti per limite di falli Bruzzone (AR) nel terzo tempo e Ghillino (AR) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Vela Nuoto Ancona 6/12 + 3 rig.; RN Arenzano 5/13 + 1 rig. Nel secondo tempo a 3’49” Bartolucci Donati (AN) para un rigore a Bruzzone (AR).

Nonostante abbia dato parecchio filo da torcere per gran parte della gara, la Rari Nantes Arenzano esce sconfitta dalla sfida con la Vela Nuoto Ancona, e rimane fanalino di coda del girone nord. Dopo tre tempi molto equilibrati, in cui entrambe le squadre hanno lottato punto su punto, nel terzo periodo sono gli atleti in calottina bianca a prendere il comando della partita con le reti di Pugnaloni, Lisica, Tommaso e Mattia Milletti che consentono di andare sul +4 (12-8). Nell’ultima frazione i marchigiani chiudono tutti gli spazi e con i gol di Alessandrelli e Mattia Milletti fermano il tabellone sul 14-8.

President Bologna – Spazio Rari Nantes Camogli 6-8
President Bologna: L. Mugelli, C. Campolongo, Orlandini S., A. Baldinelli 1, M. Moscardino 1, Kadar B., F. Marciano 1, F. Belfiori, T. Turchini, L. Pozzi 1, E. Cocchi, D. Parisi 2, R. De Simon. All. Risso.
Spazio Rari Nantes Camogli: L. Gardella, A. Beggiato 2 (1 rig.), A. Iaci 1, E. Rossi, G. Guidi, A. Cambiaso, F. Foti 1, L. Barabino, G. Cocchiere 2, N. Gatti, F. Licata, A. Cuneo, E. Caliogna 2. All. Temellini.
Arbitri: Braghini e Rovandi.
Note. Parziali: 1-1, 2-2, 3-1, 0-4. Usciti per limite di falli Turchini (B) nel terzo tempo, Pozzi (B) e Foti (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: President Bologna 3/12 + 1 rigore e Camogli 3/12 + 1 rigore. Mugelli (B) para un rigore a Iaci (C) nel terzo tempo.

Quarta vittoria consecutiva per Camogli, che si conferma in testa alla classifica insieme al Metanapoli. Squadre in parità fino alla fine del secondo tempo (3-3). Al cambio campo, dopo l’iniziale rigore di Beggiato, i padroni di casa si portano sul +2 con le reti di Moscardino, Marciano e Pozzi. Gli ultimi otto minuti sono decisivi, con un parziale vinto 4-0 dai liguri grazie ai gol di Foti, Cocchiere, Caliogna e Beggiato.

San Donato Metanopoli Sport – Crocera Stadium 21-4
San Donato Metanopoli Sport: F. Ferrari, E. Ciardi 3, A. Brambilla Di Civesio 7 (1 rig.), S. Susak 2, A. Di Somma 1, Baldinetti T. 1, A. Caliogna 2, F. Brambilla Di Civesio 1, M. Caravita, T. Busilacchi 1, E. Gobbi 2, N. Gitto 1, F. Mellina Gottardo. All. Mammarella.
Crocera Stadium: G. Graffigna, G. Pedrini, M. Giordano, R. Ramone, Di Stefano, E. Colombo 1, D. Ferrari, F. Corio 2, F. Ferrero, L. Dellepiane, S. Figini, M. Manzone 1, A. Fulcheris. All. Campanini.
Arbitri: Carmignani e Doro.
Note: parziali: 6-0, 5-1, 4-0, 6-3. Uscito per limite di falli Pedrini (Crocera) nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Metanopoli 7/11 + 1 rigore, Crocera 1/8.

Continua a macinare vittorie la San Donato Metanopoli, che batte la Crocera Stadium. Per la squadra del vice campione olimpico e campione del mondo Niccolò Gitto dieci giocatori a segno e sette superiorità numeriche su undici realizzate. Undici gol a metà gara per i lombardi, con oltre 15 minuti a porta inviolata. I genovesi trovano infatti la prima rete poco prima dallo scadere del secondo tempo, siglata da Corio. Nel terzo tempo il copione non cambia con i padroni di casa che si portano sul 15-1. All’inizio dell’ultimo parziale i ragazzi di mister Campanini accennano una timida reazione segnando in rapida successione tre gol. Sul finale arriva però l’altolà dei padroni di casa, che trascinati da Alessandro Brambilla (miglior marcatore con 7 reti) chiudono la partita.

Bogliasco – Lavagna 90 12-9
Bogliasco: F. Di Donna, E. Percoco 2, Tamburini 1, G. Guidaldi 1, Congiu Giovanni, F. Mauceri, A. Bottaro 1, M. Monari 2 (1 rig.), G. Boero 1, Congiu Giosuè 1, V. Puccio 2, A. Canepa 1, A. Di Donna. All. Magalotti.
Lavagna 90: F. Agostini, S. Botto, F. Luce 1, M. Pedroni 3, L. Pedroni 1, L. Bianchetti, G. Cotella, M. Botto, F. Cotella, F. Cimarosti 2, E. Menicocci, L. Magistrini, A. Casazza 2 (1 rig.). All. Martini.
Arbitri: Valdettaro e Iacovelli.
Note. Parziali: 3-0, 2-2, 3-4, 4-3. Usciti per limite di falli Boero (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 1951 3/6 + 1 rig. ; Lavagna 90 4/7 + 1 rig. Nel terzo tempo a 2’33” Giorgio Cotella fallisce un tiro di rigore (fuori).

Nel derby ligure la spunta la Bogliasco 1951 che supera in classifica proprio la Lavagna 90. Partenza sprint della formazione di casa che si porta sul 4-0 in avvio del secondo quarto. Gli ospiti dimezzano lo svantaggio con Casazza e Cimarosti. Puccio allunga ancora, i ragazzi di coach Martini replicano con un sonoro break di 4-0 con Casazza, Cimarosti e Luca e Matteo Pedroni che consente di conquistare il primo vantaggio dell’incontro (5-6) a circa metà della terza frazione. Inizia una sfida punto a punto. Brividi nel finale con Matteo Pedroni che sigla il -1 (9-8) a tre minuti dalla sirena, rispondono Percoco, Giosuè Congiu e Bottaro che chiudono la pratica defintivamente.

Como Nuoto Recoaro – Sportiva Sturla 5-7
Como Nuoto Recoaro: F. Viola, Bet F.L., De Simone E., F. Lepore, I. Zanetic, A. Bianchi, M. Beretta 3, G. Gennari 1, G. Cardoni, J. Pellegatta, A. Bulgheroni, M. Fusi 1, L. Cassano. All. Zimonjic.
Sportiva Sturla: F. Ghiara, I. Degl’Innocenti, F. Dainese 2, T. Vergano, Villa M. 1, L. Bisso 1, M. Cappelli, M. Rivarola, Villa S. 1, F. Giacobbe, R. Giusti, Cognatti-Mele A. 2, Gilardo M.. All. Ivaldi.
Arbitri: Baretta e Polimeni.
Note: pParziali: 2-2 0-2 2-0 1-3 Usciti per limite di falli: Giusti (Sportiva Sturla), Fusi (Como) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Como 3/16, Sportiva Sturla 2/10. Espulso per proteste Pellegatta (Como) nel secondo tempo. Espulso nel terzo tempo il tecnico Ivaldi.

La Sportiva Sturla batte in trasferta la Como Nuoto e la raggiunge in classifica. Primi due tempi poco concitati, le due squadre si limitano a studiarsi senza essere veramente incisive. A metà gara il punteggio è di 4 a 2 a favore degli ospiti. Pareggio nel terzo parziale (4-4) per i lombardi ad opera di Beretta, che in avvio di quarto tempo porta la sua squadra in vantaggio. Al termine della partita sono però gli ospiti a prevalere, con uno straordinario sorpasso firmato dalla doppietta di Villa e la marcatura di Cognatti-Mele.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…