Volley femminile: iniziata la Serie D e subito due vittorie corsare

Genova. Nonostante il maltempo, il girone A della Serie D di volley femminile è riuscito a portare a termine tutte le gare in programma nella prima giornata. Sei le sfide, che

hanno visto in campo tutte e dodici le contendenti. Quattro vittorie per le squadre di casa, due per le ospiti, ma tutte le gare si sono concluse in tre set.

Corsare in trasferta sono state Legendarte e Arredamenti Anfossi. Le finalesi, allenate anche quest’anno da Davide Bruzzo, hanno imposto il loro gioco in casa Normac. Le ragazze di Andrea Carozzi non sono mai state in partita e il team capitanato da Klizia Caiazzo ha così incassato tre punti. Nessuna difficoltà anche per la squadra di Diano Marina, che ha vinto a Imperia. La Maurina Strescino, allenata da Luca Gallo, è sembrata in fara solo nel secondo parziale, lasciando alle ospiti tre punti facili.

Vittoria casalinga, invece, per l’altra squadra imperiese. La Nuova San Camillo ha piegato nettamente la Ap design Alassio volley. La squadra di Roberto Govi, alla prima in Serie D, hanno lasciato pochissimo spazio alle rivali. Risultato netto anche per la Virtus Sestri: capitan Buscaglia e compagne si sono mostrate capaci di un bel crescendo, archiviando in frtta la pratica.

Sorti opposte per le altre due savonesi. La Iglina Albisola, allenata da Luca Parodi, ha prevalso sulla Volare volley. D’altra parte il Volley Genova Vgp non ha lasciato speranze al Quiliano volley. Il team di coach Miele ha ceduto nel primo set, provato a ribaltare il secondo ed è neufragato nel terzo.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…