Campo Ligure e Mele: inizio a suon di gol

In campo anche il Girone D del campionato di Seconda categoria, con due squadre che sono partite alla grande. Il Campo Ligure supera 4-1 lo Sporting Ketzmaja, potendosi anche permettere di

sbagliare un rigore al 30° con Oliveri che viene ipnotizzato da Di Moro. Al 45°, però si rifà l’attaccante verdeblù perché c’è un secondo rigore che il numero 11 non sbaglia e firma l’1-0. Nella ripresa la gara resta in equilibrio finché un gesto balistico di primo livello di Saverio Macciò, consente ai padroni di casa di allungare. I campesi recuperano palla a metà campo e il bomber valligiano lascia partire un missile da oltre 30 metri che infila Di Moro.

Due minuti dopo la reazione dello Sporting è di Medulla che accorcia le distanze, ma all’80° ancora Oliveri si fa definitivamente perdonare scattando sul filo del fuorigioco e superando il portiere in uscita. Cinque minuti dopo arriva il poker di Bootz che chiude definitivamente i conti.

Vola il Mele che travolge il Masone subito in uno dei derby valligiani. Gara in equilibrio fino alla mezzora quando Pedemonte la sblocca al 33°. Sei minuti dopo Carnovale raddoppia e al 41° siamo già 3-0 con un missile di Tamai. La reazione ospite c’è e la firma Fiorito che ridà speranze ai biancazzurri sullo scadere di frazione. 

È un fuoco di paglia, però perché Pedemonte trova la doppietta firmando il 4-1 in avvio di ripresa. Poi un rigore al 55° consente a Carnovale di allungare ancora, ma il Masone cerca di giocare comunque e salvare almeno la faccia. Al 78° Rotunno riesce ad accorciare, ma poco più tardi ancora Pedemonte firma il definitivo e clamoroso 6-2.

Buona la prima anche per la Corniglianese che si impone sulla Bolzanetese con due reti in rapida successione. Sono quelli di Papilli che trova il palo lontano da posizione defilata al 22°, e quello di Sanfilippo che centralmente calcia rasoterra beffando Marinaro. La Bolzanetese torna in gara al 40° con Fravega che sfrutta un’indecisione difensiva per riaprirla, ma il risultato finale sarà comunque 2-1, grazie soprattutto ad un’attento secondo tempo della Corniglianese.

Vince in trasferta l’Old Boys Rensen che a Casella la spunta nel finale. Vantaggio quasi lampo all’8° di Damonte Moizo. Al 38° la Casellese pareggia con Repetto e all’80° arriva la zampata di Testi che decide la gara in favore dei ponentini.

Pareggio fra Carignano e Genovese Boccadasse con i gialloblù avanti al 60° con Barbieri. Dal 70° la gara vive un momento di grande intensità con Pipolo che pareggia con un tiro all’incrocio dal limite dell’area. Due minuti dopo Salucci riporta avanti i suoi, ma dopo ulteriori tre minuti Pipolo ripete l’opera e infila l’incrocio per il definitivo 2-2.

Pari anche fra Pontecarrega e Atletico Quarto con un gol per tempo e posta divisa. Al 20° Villa porta in vantaggio gli ospiti. Pareggio dei locali con Lutero all’ora di gioco. Nel finale il Pontecarrega resta in dieci per l’espulsione di Donato per proteste, ma il risultato non cambia.

Infine vittoria per la Rossiglionese sul Granarolo con Minetti che al 40° la sblocca per i bianconeri su rigore. Al 67° Ratazzi pareggia, ma a 10’ dalla fine Piscitelli trova il gol decisivo che consente alla Rossiglionese di iniziare subito con tre punti.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…