L’arbitro ammette l’errore: Sestrese-Legino verrà rigiocata

Genova. Il reclamo della società savonese è stato accolto: la partita tra Sestrese e Legino verrà ripetuta.

Questa la decisione del giudice sportivo: “Visto il referto arbitrale relativo alla gara in

epigrafe, nel quale il direttore di gara riferiva di aver: al 46° del secondo tempo con il risultato di 2-1 in favore della squadra ospitante (Sestrese), assegnato un calcio di rigore in favore della squadra ospite (Legino) per un fallo di condotta violenta; successivamente revocato tale assegnazione ritenendo che la segnalazione del primo assistente fosse riferibile ad una posizione di fuorigioco precedente alla condotta violenta di cui sopra; al termine della gara, avuto un confronto con il citato assistente dal quale emergeva l’incomprensione legata all’episodio sopra descritto e, in particolare, che l’assistente non avesse segnalato alcuna posizione di fuorigioco ma soltanto la condotta violenta di cui sopra; ritenuto che trattasi di fatto che abbia avuto influenza sul regolare svolgimento della gara tenuto conto che della tipologia del provvedimento arbitrale, posto che un calcio di rigore rappresenta di per sé un’ottima occasione di segnare una rete, del minutaggio di adozione di tale provvedimento avvenuto in tempo di recupero di fine gara e del risultato in essere di una sola rete di scarto fra le squadre; ritenuto che, pertanto, vi sarebbe stata un’alta probabilità di modifica dell’esito della gara; visto il preannuncio di reclamo da parte della società Legino ed il reclamo; ritenuto che ad ogni modo la violazione appare rilevabile ex officio, dispone la ripetizione della gara, fatti salvi gli ulteriori provvedimenti adottati”.

Alessio Bisio (Sestrese) è stato squalificato per quattro giornate in quanto espulso “perché a gioco in svolgimento ma altra zona del campo, colpiva con uno schiaffo un giocatore della squadra avversaria senza provocare lesione. Sanzione aggravata per l’età del giocatore”.

Luca Angius (Arenzano) è stato fermato per due giornate.

Un turno di squalifica a Alessandro Badoino (Ceriale), Marco Raso (Praese), Gianluca Russo (Taggia) e Samuele Leggio (Ventimiglia).

Andrea Ferrari, dirigente del Bragno, è stato inibito fino al 3 ottobre. Pietro Carella, dirigente del Legino, è stato inibito fino al 26 settembre.

La Loanesi San Francesco è stata multata di 50 euro “perché producendo la distinta alle ore 15,30 cagionava l’inizio della gara con 40 minuti di ritardo”

La classifica marcatori dopo 1 giornata:

3 reti: Saporito (Varazze Don Bosco)

2 reti: Lobascio (Serra Riccò), Daddi (Ceriale), L. Salzone (Ventimiglia)

1 rete: Maida (Veloce), Falsini, Orero (Via dell’Acciaio), An. Piombo, Raiola (Celle Ligure), L. Baroni, F. Baroni, Tagliabue (Varazze Don Bosco), Zunino, Rapetto (Bragno), Rossi (Praese), Bianchi (Arenzano), Cutellè, Miceli, Tarantola, Cuneo (Taggia), Tofanica, Zito, Calcopietro, Grifo (Camporosso), Fantoni (Ceriale), Ventre (Ventimiglia)

Autoreti: 1 Bonara (pro Dianese e Golfo)

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…