San Desiderio ko e il Mura Angeli si prende il primato solitario

Torna in campo la Seconda categoria, Girone D, fra i primi tornei a ripartire per la lunga discesa verso la fase decisiva del campionato. Il 14° turno si apre subito con

un risultato inaspettato perché il San Desiderio, fin qui protagonista del campionato insieme al MuraAngeli, subisce il primo ko della stagione iniziando quindi male il proprio 2019. 

Ad invalidare l’imbattiblità dell’ormai ex capolista è un’altra squadra gialloblù, ovvero l’Atletico Quarto che “vendica” il ko dell’andata e si prende tre punti molto pesanti in chiave salvezza. Ad illudere il SanDesiderio è Veroni  che porta subito in vantaggio gli ospiti dopo poco più di un minuto. Il Quarto, però c’è e pareggia al 35° con Villa, ma il San Desiderio riesce a ritornare in vantaggio con Franchini a pochi minuti dalla fine del primo tempo. Nella ripresa la gara si fa più equilibrata e l’Atletico si fa sotto alla ricerca del pari che arriva intorno all’ora di gioco con Giordani. Il San Desiderio mostra un calo di fisicità nel finale e allora i padroni di casa sfruttano una distrazione difensiva per colpire in maniera cinica con Morini che con la sua zampata all’85° regala la posta piena ai suoi.

Il regalo di Natale in ritardo dell’Atletico Quarto, viene accolto comunque con grande gioia in casa biancorossa, quella del MuraAngeli che a sua volta ricambia il favore superando la Rossiglionese a domicilio grazie alla marcatura di Cepollina ad una manciata di minuti dal triplice fischio. Tanto rammarico per i valligiani che avevano giocato una buona gara e sicuramente non meritavano di uscire sconfitti. Fatto sta che i bianconeri vedono la zona salvezza allontanarsi a +6 distanza dovuta proprio dalla vittoria del Quarto che esce quindi dalla zona play out. 

Punto importante anche per il Carignano che ferma il Pontecarrega sul pari. Biancorossi che  si disperano perché dopo essere passati in vantaggio con Sarpero in avvio di ripresa, non riescono a chiudere la gara e all’85° Salucci pareggia con una rete incredibile: rinvio di Balbi che “colpisce” l’attaccante ospite e palla che si insacca beffarda alle spalle dell’estremo difensore. Leggerezza che costa molto ai biancorossi che perdono l’occasione per avvicinare le prime due.

Pontecarrega che deve invece cercare di difendere il terzo posto (oltre a ridurre il gap dalle prime due) dall’arrivo della Corniglianese che domina la gara con gli Old Boys Rensen, ma alla fine riesce ad imporsi solo grazie al gol di Martini al 75°. Un risultato minimo per il massimo obbiettivo e arenzanesi che non riescono a muovere una classifica che giornata dopo giornata si fa più difficile.

A confortare gli arancioneri ci sono alcuni risultati delle rivali alla corsa salvezza. L’Olimpia infatti parte male nel suo 2019 perché la Bolzanetese trova tre punti molto pesanti che consentono ai biancoarancioblù di rilanciarsi nella metà alta della classifica. Brucio e Zangla decidono una partita che gli ospiti avevano giocato meglio, ma che vedeva comunque i biancoazzurri non demeritare. Pesante tonfo dell’ultima in classifica, il Libraccio, a Masone. I valligiani infatti sono i migliori del campionato nella giornata d’esordio del nuovo anno. Un poverissimo che sembra quasi una pietra tombale sulle ambizioni di salvezza degli arenzanesi e una gara decisa già dopo 45 minuti.

Doppietta di Rotunno al 13° e al 27° e Luca Pastorino al 30° per il triplo vantaggio dei padroni di casa che poi subiscono gol sul rigore di Bertolino il gol della bandiera bianco verde. È questo, però un fuoco di paglia perché nel secondo tempo sale in cattedra Galletti che con una doppietta spegne le speranze del Libraccio. Tre punti che fanno partire bene il Masone che può quindi ben sperare in chiave salvezza. 

Infine il Mele si aggiudica lo scontro diretto con il CampoLigure grazie alla zampata dell’esperto Carnovale al 22°. Gialloblù che quindi staccano proprio i campesi e salgono al quinto posto solitari in un gruppetto che al momento sembra potersi giocare la terza piazza.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…