Romeo fa volare l’Arenzano; Mignanego ancora senza vittoria

Parla molto imperiese il GironeA di Promozione con le prime tre della classifica che provengono infatti proprio dal “profondo” ponente ligure. L’Ospedaletti conduce le danze e batte 3-1 la Voltrese che

dopo l’inizio sfavillante (5-2 al Ceriale), si è perso e non riesce più a vincere. 

Partita equilibrata nel primo tempo con i gol di Scappatura al 26° e Termini al 40° che mantengono nell’incertezza il parziale. In avvio di secondo tempo, però la Voltrese viene colpita due volte in 4’ cedendo definitivamente a Miceli ed Espinal che fanno volare l’Ospedaletti a 10 punti.

Vittoria anche per la Dianese in casa sul Mignanego. I ponentini vanno sotto al 23° sul tiro di Grassi, ma pareggiano appena 5’ dopo con Burdisso il quale nonostante il cognome, fa l’attaccante e vede bene la porta. Gol decisivo al 54° di Vassallo che regala il terzo posto ai rossoblù.

Tre punti infine anche per il Taggia che completa il tris di imperiesi sul podio. Vittima dei giallorossi, ora secondi, è il Ceriale che non riesce a trovare così il terzo risultato utile consecutivo. Pronti via ed è subito Rovella a sbloccarla con il suo fiuto del gol che gli consente di mettere subito in discesa le cose per gli ospiti. Dopo 1’ siamo già 0-1. Il Ceriale fatica in attacco, in compenso lascia spazi in difesa. Tarantola ringrazia e colpisce al 40° per il raddoppio pesantissimo dei taggiaschi..

Tiene il passo delle prime il Bragno che espugna Varazze e sale a 7 punti proprio come i nerazzurri. Perrone illude i variazioni al 9° con l’1-0 locale. Poi arriveranno i gol di Pizzoni al 49° e di Anselmo su rigore che decide la gara a favore dei biancoverdi.

Pari nel derby fra Serra Riccò e Vallescrivia che si aggiudicano un tempo per uno. Vantaggio locale con Burdo al 12°, pareggio dell’esperto e letale Amirante all’80° che rimette in sesto le cose. Aria di derby anche a Loano dove i rossoblù devono cedere il passo al Celle, cinico ad imporsi con la zampata di Piombo che rimedia all’erroraccio di Suetta del primo tempo quando il numero 6 si era fatto respingere un calcio di rigore da Vernice.

Ko interno anche per il Legino contro la SanStevese. Succede tutto in un emozionante secondo tempo. Al 60° Cutellé porta avanti gli ospiti. Dodici minuti dopo Salis pareggia. Si arriva ai 5 minuti finali che sono al cardiopalmo con Raguseo che riporta avanti la San Stevese, Crudo allunga, ma Schirru la riapre al 90°. Non c’è più tempo, però e i biancorossoazzurri possono gioire per la prima vittoria della stagione.

Partita dura fra Arenzano e Sestrese con le squadre che una volta in campo non vogliono mollare nulla. Meglio i biancoverdi in avvio con un pressing alto e una verve migliore rispetto agli arenzanesi che reclamano per un colpo di mano di Sattin dopo appena 5’. Al 25°, però ecco la rete dei padroni di casa: rimessa di Anselmo in area, sbuca Pereyra che di testa anticipa tutti e la mette nel sacco.

Il pareggio arriva 20’ dopo con la zampata di Sattin su azione tutta in verticale che comincia dalla porta sestrese e termina con il tiro dell’esterno biancoverde. La ripresa vive di tanto agonismo con Mancini che chiama alla grande risposta Rovetta. Sull’altro fronte Akkari sfiora il palo di sinistro. Successivamente Lucia sventa ancora sul fantasista verde che viene chiuso in uscita bassa e poi si ritrova solo contro l’estremo difensore che devia alta una conclusone che pareva destinata in fondo alla rete. La Sestrese piano piano si spegne ed al 95° in pieno recupero Anselmo scatta in contropiede, serve Dieci che a sua volta dalla fascia pesca l’accorrente Romeo il quale di testa non perdona ed è delirio Arenzano per 3 punti pesantissimi.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…