Serie A2: Chiavari e Arenzano, la retrocessione è ad un passo

Chiavari. Si fa dura per Chiavari ed Arenzano. Dopo le gare di andata degli spareggi salvezza, disputate oggi, le due squadre liguri sono le maggiori indiziate per seguire Promogest e Bari

in Serie B. Entrambe, infatti, sono state sconfitte. Cercheranno riscatto nelle partite di ritorno, in programma sabato 16 giugno a campi invertiti.

A Chiavari la buona partenza e l’ottima gestione del risultato assegnano alla TGroup Arechi la vittoria sui verdeblù. Aprono le marcature gli ospiti, mai indietro nel punteggio, che nei primi 18 minuti di gara vanno a segno quattro volte consecutive (doppietta di Sanges, e Pasca di Magliano e Lobov). La prima rete della squadra ligure arriva a 1’44” della terza frazione con Barrile; Lobov e Baldi allungano per il 6-1. Barrile e Cambiaso fra la fine del terzo tempo e l’inizio del quarto riducono il gap (6-3), ma Gianluca Esposito e, ancora una volta, Lobov firmano l’8-3. Le squadre avanzano con Ottazzi e Spinelli; Raineri segna la quinta rete per il Chiavari, Pasca di Magliano e Baldi fissano il risultato sull 11-5.

Chiavari Nuoto – TGroup Arechi 5-11
Chiavari Nuoto: Cavo, Vaccarezza, Pineider, Prian, Oliva, Barrile 2, Tabbiani, Pagliuchi, Raineri 1, Croce, Cambiaso 1, Ottazzi 1, Bussone. All. Burlando.
TGroup Arechi: Panza, Sanges 2, Giordano, Esposito G. 1, Pasca Di Magliano 2, Esposito C., Apicella, Lobov 3 (1 rig.), De Rosa, Baldi 2, Massa, Spinelli 1. All. Milic.
Arbitri: Nicolosi e Ricciotti.
Note: parziali 0-2, 0-1, 2-3, 3-5. Uscito per limite di falli Lobov (TGroup) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Chiavari Nuoto 1/8; TGroup Arechi 2/11 + un rigore.

Al Foro Italico la Roma Arvalia supera per 9-5 la RN Arenzano. Partita a senso unico per i primi due tempi (3-0, 3-1); i padroni di casa impongono il loro gioco e segnano 6 gol: terna di Fiorillo, doppietta di Sacco (uno su rigore) e sigillo di De Vecchis. Nel finale del secondo parziale si sblocca il risultato dei liguri con la rete di Piccardo. Cambio campo e cambio degli equilibri: gli ospiti vincono il terzo quarto 4-2 e si rifanno sotto con la doppia marcatura di Lottero e le reti di Siri e Messina, mentre per l’Arvalia De Vecchis fallisce il secondo rigore concesso alla sua squadra. Ultima frazione di gara nervosa e fallosa, le due squadre aggrediscono più sul piano fisico che di gioco: una sola rete a chiudere la partita, è il terzo rigore per i capitolini nonché quinta firma di Fiorillo.

Roma 2007 Arvalia – Rari Nantes Arenzano 9-5
Roma 2007 Arvalia: Washburn, Bogni, Re, Fiorillo 5 (1 rig.), Mazzi, De Vecchis 1, Di Santo, Perciballe, Sacco 2 (1 rig.), De Vena, Spiezio, Letizi, Faiella 1. All. Ciocchetti.
Rari Nantes Arenzano: Damonte, Masio, Messina 1, Siri 1, Bruzzone, Colombo, Robello, Piccardo 1, Olmo, Lottero 2, Calcagno, Rasore, Musiello. All. De Grado.
Arbitri: Cataldi e Ercoli.
Note: parziali 3-0, 3-1, 2-4, 1-0. Uscito per limite di falli Rasore (Arenzano) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Arvalia 1/6 più 3 rigori, Arenzano 0/8. Ammonito il tecnico De Grado (Arenzano) nel terzo tempo, espulsi Calcagno e Siri (Arenzano) nel quarto tempo per proteste.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…