Colpaccio Bragno: ora i playoff sono ad un passo. Cairese fermata dall’Arenzano

Tramonta nella penultima giornata il sogno della Cairese di realizzare il nuovo record di punti per il campionato di Promozione ligure. I gialloblù hanno infatti pareggiato 3-3 con l’Arenzano salendo così

a 72 punti e con un solo turno davanti a loro, potranno arrivare al massimo a quota 75, uno in meno della leggendaria Carlin’s Boy che nel 2015 ne fecero 76 in una stagione epica.

Delusione relativa però per i cairesi che sono già campioni da settimane e si godono un ruolino di marcia quasi perfetto (una sola sconfitta in 29 matches). Ad Arenzano i padroni di casa si giocavano molto e infatti scendono in campo consapevoli di poter puntare ancora al secondo posto in vista dei playoff ormai imminenti. Sono gli ospiti, però che approcciano meglio e dopo soli 2’ passano in vantaggio con Alessi che rinforza il primato nella classifica cannonieri con il suo 26° gol.

di 43

Galleria fotografica Borzoli Vs Campese Promozione Girone A

  •  Borzoli Vs Campese Promozione Girone A
  •  Borzoli Vs Campese Promozione Girone A
  •  Borzoli Vs Campese Promozione Girone A
  •  Borzoli Vs Campese Promozione Girone A

L’Arenzano reagisce e riesce a ribaltare la partita prima dell’intervallo. Al 31° Sandulli pareggia e a due minuti dal termine della frazione, Dentici infila Gianrossi con il gol del provvisorio 2-1. La Cairese non ci sta a perdere e mister Solari inserisce Bresci che lo ripaga con una doppietta che ribalta ancora tutto e porta sul 2-3 gli ospiti. Gara che pare chiusa, anche se l’Arenzano spinge fino alla fine e viene premiato dal guizzo di Nardo che trova il gol del definitivo (nonché giusto) 3-3.

Si deciderà negli ultimi 90’ la graduatoria playoff anche perché l’Alassio, attuale seconda in classifica viene bloccata dalla Loanesi sull’1-1. Con ancora bomber Battaglia ai box, i gialloneri riescono comunque a passare in vantaggio al 44° con Saporito, ma vengono raggiunti all’80 da Valentino, inserito a gara in corso da mister Ferraro. Il pareggio mantiene gli alassini con un punto di vantaggio sull’Arenzano e porta a +3 i ragazzi di Di Latte sul Campomorone che ha comunque a proprio vantaggio gli scontri diretti.

I valligiani vengono battuti a Bragno in una gara che i biancoverdi giocano al massimo. Infatti in palio c’è l’accesso ai playoff ed in caso di ko, il Bragno sarebbe stato sicuro di essere escluso dagli spareggi promozione. Invece, complice il pari dell’Alassio, la squadra di Cattardico rientra in corsa, a -5 dal secondo posto e a -2 dallo stesso Campomorone.

Nel primo tempo le squadre si equivalgono con il Bragno che non riesce ad incidere. Molta lotta in mezzo al campo e squadre comunque tese con molti gialli estratti dall’arbitro. Al 60° si sblocca la gara con un calcio di rigore che costa il rosso a Musso del Campomorone. Dal dischetto non sbaglia Torra che fa 1-0. La gioia del numero 7 dura, però solo 5’ perché poco dopo va a terra in area, per l’arbitro è simulazione e rifila il secondo giallo. Si accende una rissa, ne fanno le spese Gaspari da un lato, Cervetto dall’altro e squadre che si affrontano in 9 contro 9. La partita prosegue molto nervosa,  e al 95° Vassallo prima mette al sicuro il risultato, poi viene espulso a sua volta per essersi tolto la maglia. Secondo giallo e Bragno che chiude in 8, ma ad oggi sarebbe sicuro dei playoff.

Situazione ormai disperata per la Praese che viene letteralmente travolto dall’Ospedaletti. Partita chiusa in un tempo dagli ospiti che trovano i gol di Gambacorta al 15° e al 30° e Miceli al 34°. La partita prosegue nel secondo tempo con l’Ospedaletti in pieno controllo, al 72° Espinal cala il poker. Chiudono la goleada Cadenazzi e Lamberti che completano lo 0-6.

Vittoria importane per la Voltrese che con un gol di Boggiano si impone sul Legino e trova la salvezza matematica. Simile discorso per il Ceriale che si prende i 3 punti a tavolino della gara non giocata col Pallare. Vola anche il Borzoli che cala il poker sulla Campese e allunga sugli stessi valligiani. Apre le danze Esibiti su rigore al 27°. Poi la Campese reagisce e la gara resta in bilico fino alla fine quando Sciutto trova il 2-0. C’è tempo ancora per la doppietta di Fiordaliso, che entrato da poco, si scatena e porta il Borzoli sul 4-0.

Infine il Sant’Olcese sta chiudendo la stagione con un ottimo rendimento e aumentano così i rimpianti per i grigioazzurri. Contro il Taggia arriva una vittoria chiara che comincia al 9° con la rete di Nocentini. Al 26° raddoppia Da Ronch e le squadre vanno al riposo sul 2-0. Nel secondo tempo la partita è più equilibrata, e quando Zizi firma il 3-0 al 71° pare tutto chiuso. Rovella, però replica e accorcia al 73° e al 78° spaventando la squadra di Repetti, ma ancora Nocentini appena un minuto firma la doppietta del 4-2.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…