Ripamonti vince nel collegio “blindato”: “Risultato eccezionale, premiata la Lega di governo”

Liguria. Era considerato alla vigilia il candidato forse più “blindato” di tutti, quello più sicuro della vittoria. E le urne hanno confermato il pronostico: quando sono state scrutinate poco meno del 62%

delle sezioni, il vantaggio di Paolo Ripamonti sugli avversari appare ormai incolmabile.

L’attuale (a questo punto ancora per poco) assessore alla Sicurezza del Comune di Savona è di fatto ormai certo di aggiudicarsi il primo collegio uninominale al Senato: il dato provvisorio lo vede aggiudicarsi all’incirca il 44% dei voti, con gli avversari distantissimi (Massimo Conio del MoVimento 5 Stelle al 28-29% e Luigi De Vincenzi del Pd con il 20-21%). Paolo Ripamonti rappresenterà dunque il territorio di Savona in Senato nella prossima legislatura.

“Quello che ci consegnano le prime proiezioni è un risultato eccezionale, di grande qualità” è il suo commento a caldo. Il risultato di Ripamonti è in linea con quello del suo partito (la Lega) e in generale della sua coalizione: risultati simili stanno maturando per Giorgio Mulé e Sara Foscolo nei collegi uninominali 1 e 2 alla Camera.

Sulle ragioni di un risultato tanto positivo, Ripamonti non ha dubbi: “Credo sia stata premiata questa Lega di governo – spiega – che amministra Liguria, Lombardia e Veneto. Siamo molto contenti, in particolare per la provincia di Savona”.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…