L’Arenzano è sconfitta (2-0) dalla Cairese

Cairo Montenotte. Vince e convince la Cairese, che supera (2-0) l’Arenzano nel recupero del campionato di Promozione.

I ragazzi di Solari hanno conquistato, nel girone di andata, 38 punti sui quarantacinque

a disposizione, dimostrando di essere la squadra con le maggiori credenziali per vincere il campionato.

I bormidesi, dopo un palo colpito (al 14°) da Saviozzi, sono passati in vantaggio (al 21°) con Moretti, la cui conclusione da fuori area non ha lasciato scampo a Lucia.

L’ Arenzano ha la doppia occasione per pareggiare, ma il tiro di Aurelio si stampa sul palo e una conclusione di Pastorino viene salvata sulla linea di porta.

La Cairese, scampato il pericolo, trova il raddoppio (al 55°) con Alessi.

Cairese: Gianrossi, De Matteis (Bovio), Moretti (Magnani), Olivieri, Spozio, Prato, Canaparo, Piana, Di Martino, Alessi, Saviozzi (Zunino)

Arenzano: Lucia, Burattini (Paini), Chiappori, Nardo, La Rosa (Torlione), Rusca (Lanzalaco), Pastorino, Damonte, Sandulli, Gazzano, Aurelio

Al termine della gara, abbiamo raccolto i commenti di Matteo Giribone, direttore sportivo della Cairese e Francesco Rusca, difensore di talento dell’Arenzano.

” Abbiamo vinto con merito, giocando un primo tempo perfetto – afferma Giribone – che ci ha permesso di passare in vantaggio e di sfiorare ripetutamente il raddoppio, mentre nella seconda frazione di gioco, dopo la doppia occasione arenzanese con Aurelio e Pastorino, abbiamo chiuso la gara con il solito Alessi (ndr, al quattordicesimo centro stagionale)”.

“Sei punti di vantaggio sono un bel tesoretto, ma il difficile viene adesso, in quanto tutte le squadre daranno il massimo per farci capitolare, a cominciare dal big match di domenica prossima ad Alassio”.

“La Cairese ha vinto con pieno merito – dice, con sportività, Rusca, dispiace non averla potuta affrontare al meglio della condizione, con alcune defezioni importanti come quelle di Dentici e Rolando e con alcuni giocatori recuperati in extremis come Gazzano, Nardo ed il sottoscritto, recuperati in extremis”.

” Il campionato non è ancora finito – conclude Rusca – noi giocheremo partita dopo partita, cercando come sempre di dare il massimo per restare agganciati al treno dei primi della classe”.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…