Stampa questa pagina
Maltempo: galaverna e alberi caduti. Situazione e interventi sulle strade metropolitane

Squadre e i mezzi della Città metropolitana di Genova in azione da ieri, coordinati dal centro operativo dell’ente. Interventi in corso sulla SP456 del Turchino per liberarla dai tanti alberi

caduti fra la galleria di valico e Fado, chiuse al momento SUanche le SP7, 53 e 73.

Molta pioggia, ma anche galaverna portata dalle temperature sotto lo zero nell’entroterra genovese, soprattutto nelle valli Stura e Orba, Polcevera e Scrivia con vento forte e più caldo invece nel levante. Il centro operativo viabilità della Città metropolitana di Genova, coordinato con i tecnici dal consigliere delegato Franco Senarega, ha fatto intervenire tutte le squadre e i mezzi disponibili per liberare le carreggiate da alberi e rami abbattuti dal ghiaccio o dalle raffiche di vento. Fra la galleria di valico del Turchino e la località Fado nel Comune di Mele sono più di cinquanta gli alberi abbattuti dalla galaverna sulla SP456 del Turchino, chiusa in nottata e dove sono in corso gli interventi per riaprirla. Liberata da piante e rami caduti la SP70 della Campora, come la SP586 a Borzonasca dove le piante erano state abbattute dal vento molto forte, sono in corso le operazioni per riaprire le SP7 della Castagnola (chiusa a metà tracciato nel Comune di Ronco Scrivia sempre per cadute di alberi spezzati dal ghiaccio) e la SP53 della Bastia (chiusa per gli stessi motivi fra i km. 2 e 4 nel Comune di Busalla). Il transito, avverte il centro operativo metropolitano, sempre aperto per tutta la durata delle allerte meteo, resta comunque difficoltoso a causa della galaverna con rischi di altre cadute di rami e piante sulle carreggiate. Per questo squadre e mezzi sono in azione sulle provinciali della Valle Stura, su quelle della Val Polcevera, sulla SP226 della Valle Scrivia dove sono segnalate cadute di alberi fra Busalla e Casella, sulla SP13 di Creto per cadute di alberi ad Acquafredda nel Comune di Montoggio, sulle SP35 e 84 di Montanesi nel Comune di Mignanego. Chiusa in queste ore per formazioni di ghiaccio e galaverna anche la SP73 del Faiallo.

Correlati

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…