Serie A2: gioiscono solamente Quinto e Crocera Stadium

Arenzano. Nella seconda giornata del campionato di Serie A2 il bilancio complessivo delle formazioni della provincia di Genova è di due vittorie, un pareggio e quattro sconfitte. Il Genova Quinto B&B

Assicurazioni è a punteggio pieno e condivide il primato con il President Bologna.

Vediamo, nei resoconti redatti dalla Fin, cosa è accaduto sui vari campi.

di 27

Galleria fotograficaQuinto Vs Lavagna Pallanuoto Serie A2 seconda giornata

  • Quinto Vs Lavagna Pallanuoto Serie A2 seconda giornata
  • Quinto Vs Lavagna Pallanuoto Serie A2 seconda giornata
  • Quinto Vs Lavagna Pallanuoto Serie A2 seconda giornata
  • Quinto Vs Lavagna Pallanuoto Serie A2 seconda giornata

Spazio RN Camogli – Vela Nuoto Ancona 5-5

Regna l’equilibrio tra Spazio RN Camogli e Vela Nuoto Ancona. Passano in vantaggio gli ospiti con la rete siglata da Pantaloni. Pareggia Iaci per i padroni di casa. Stesso punteggio nel secondo parziale dove al vantaggio ligure realizzato da Beggiato risponde Dipalma per i marchigiani.
Nel terzo tempo Cesini con una doppietta, intervallata dal gol di Beggiato, porta sul più uno il Vela Nuoto Ancona che crede alla vittoria. Ma il Camogli non si perde d’animo: Solari realizza il gol del momentaneo 4-4 e Cuneo porta in vantaggio i padroni di casa continuando a rendere imprevedibile il match. Il pareggio finale è ad opera di Bartolucci che fissa il 5-5 definitivo. Primo pareggio in campionato per le due formazioni che, dopo la vittoria dell’esordio, sono a quattro punti in classifica.

Spazio RN Camogli: Gardella, Beggiato 2, Iaci 1, Antonucci, Molfino, Spigno, Guenna, Solari 1, Cocchiere, Gatti, Molinelli, Cuneo 1, Barattini. All. Magalotti.
Vela Nuoto Ancona: Bartolucci Donati, Casieri, Pugnaloni, Pantaloni 1, Baldinelli, Cesini 2, Simo, Dipalma 1, Barillari, Bartolucci 1, Sabatini, Pieroni, Alessandrelli. All. Pace.
Arbitri: Centineo e Schiavo.
Note: parziali 1-1, 1-1, 1-2, 2-1. Espulso per comportamento scorretto Pantaloni (Vela Nuoto Ancona) a 7.37 del quarto tempo. Uscito per limite di falli Pugnaloni (Vela Nuoto Ancona) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Spazio RN Camogli 1914 4/11, Vela Nuoto Ancona 3/6.

Chiavari Nuoto – Como Nuoto 5-11

Primi tre punti del campionato per la Como Nuoto che passa in casa della Chiavari Nuoto. Inizio di partita equilibrato: le squadre si inseguono sino al 3-3 di metà secondo tempo. Beretta, Pellegatta, Susak e Foti vanno a rete quattro volte consecutivamente per il 7-3 ospite. A inizio del terzo quarto Tabbiani interrompe la striscia positiva di Como (7-4), ma gli ospiti con un altro 4-0 di break – tripletta di Toti e rete di Pellegatta) – si portano sull’11-4. La rete di Croce chiude l’incontro e referto.

Chiavari Nuoto: Cavo, Vaccarezza, Pineider, Prian, Chiavaccini, Barrile, Tabbiani 3, Pagliucchi, Raineri, Croce 1, Cambiaso 1, Ottazzi, Lanzi. All. Burlando.
Como Nuoto: Garancini, Foti 5, Pagani 1, Susak 1, Busilacchi 1, Cantaluppi, Pozzi, Mandaglio, Beretta 1, Pellegatta 2 (1 rig.), Fusi, Ferrero. All. Venturelli.
Arbitri: Rotondano e Nicolosi.
Note: parziali 1-2, 2-5, 1-2, 1-2. La Como Nuoto con12 giocatori a referto. Uscito per limite di falli Tabbiani (Chiavari) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Chiavari Nuoto 2/9; Como Nuoto 5/10 + un rigore.

Genova Quinto B&B Assicurazioni – Lavagna 90 7-4

La Genova Quinto B&B Assicurazioni si aggiudica il derby ligure, battendo la Lavagna 90. Il match lo sblocca Gavazzi a cui risponde Luca Pedroni. Amelio riporta in vantaggio la squadra di Luccianti ma Menicocci fissa il 2-2. Poi i padroni di casa mettono il piede sull’acceleratore e si portano sul +5 (7-2). Quinto gestisce in maniera ottimale il vantaggio nei minuti finali concedendo quasi nulla agli ospiti, mentre quella di Martini fatica a tenere il ritmo degli avversari. Inutili per l’esito della gara i gol di Loomis e Casazza.

Genova Quinto B&B Assicurazioni: Pellegrini, Percoco, Villa, Mugnaini, Brambilla Di Civesio, Bianchi, Gavazzi 4, Palmieri, Boero, Bittarello, Gitto 2, Amelio 1, Baldineti. All. Luccianti.
Lavagna 90: Gianoglio, Bassani, Luce, Pedroni M., Pedroni L. 1, Loomis 1, Solari, Gabutti, Cotella F., Cotella G., Menicocci 1, Parisi, Casazza 1. All. Martini.
Arbitri: De Girolamo e Petronilli.
Note: parziali 2-1, 2-1, 3-1, 0-1. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Genova Quinto B&B Ass. 5/6, Lavagna 90 1/6. Espulso il tecnico Luccianti (Q) per proteste nel quarto tempo.

Rari Nantes Arenzano – President Bologna 5-8

La President Bologna vince in trasferta contro la RN Arenzano grazie anche alla cinquina di Cocchi. Partono bene i padroni di casa che trovano subito la rete con Pesenti ma Pasotti, Belfiori e Cocchi permettono agli avversari di ribaltare lo svantaggio e chiudere sul 3-1 i primi otto minuti di gioco. Nel secondo tempo gli ospiti aumentano il proprio vantaggio grazie alle realizzazioni di Baldinelli e Cocchi ai quali risponde Pesenti. Una doppietta dello stesso Cocchi consente ai felsinei di aumentare ulteriormente il vantaggio, portandosi sul 7-3: per i liguri va in gol Siri. Nel finale di gara Cocchi porta a 5 le reti di scarto ed anche il suo bottino personale; in seguito Pesenti e Bruzzone accorciano le distanze, rendendo meno pesante il passivo.

Rari Nantes Arenzano: Damonte, Lottero, Messina, Siri 1, Bruzzone 1, Colombo, Robello, Piccardo, Conterno, Siri, Grosso, Pesenti 3, Musiello. All. De Grado.
President Bologna: Mugelli, Martelli, Gadignani, Baldinelli 1, Moscardino, Dello Margio, Racalbuto, Belfiori 1, Pasotti 1, Pozzi, Cocchi 5, Tonkovic, Marciano. All. Risso.
Arbitri: Filippini e Severo.
Note: parziali 1-3, 1-2, 1-2, 2-1. Usciti per limite di falli Conterno (A) nel secondo tempo e Dello Margio (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Arenzano 1/6, President Bologna 3/6.

Rari Nantes Sori – Crocera Stadium 7-10

Nel secondo derby ligure di giornata la Crocera Stadium passa in casa della RN Sori. Ospiti sempre avanti nel punteggio, subito sul 2-0 con Andrea Fulcheris e Ferrari e in seguito, con i gol in sequenza di Congiu e la doppietta di Luca Fulcheris sul 6-2 a metà gara. Sori che rientra fino al 7-5 con l’uno due di Penco ma la Crocera strappa definitivamente con Manzone e Andrea Fulcheris che fissano il 10-6. Il 10-7 finale è di Rezzano.

Rari Nantes Sori: Agostini, Elefante 1, Rezzano 1, Megna, Viacava, Stagno 1, D’urso, Benvenuto 1, Penco 2, Imnaishvili 1 (1 rig.), Frodà, Bardella, Federici. All. Cipollina.
Crocera Stadium: Graffigna, Pedrini, Giordano 2, Chirico 1, Congiu 1, Figini, Ferrari 1, Tamburini, Fulcheris 2, Dellepiane, Bavassano, Manzone 1, Fulcheris 2. All. Campanini.
Arbitri: Boccia e Pinato.
Note: parziali 1-2, 1-4, 3-1, 2-3. Uscito per limite di falli Ferrari (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sori 1/7 + un rigore e Crocera 0/14. Espulso per proteste Giordano (C) nel quarto tempo.

Share this article

About author

Redazione

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti

Contatti

  • Via San Pietro , 65 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
  • 010 9269595 , Cell.338-6046388

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere le nostre Newsletter !
Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…